Squilibrary

Raccolta differenziata tra gli scaffali

Nel silenzio

chetGli accordi sono le strutture portanti, le colonne di un edificio, i muri che reggono tutto. Ma le pause, i silenzi, sono lo spazio dentro l’edificio. Ed è lo spazio in cui ti muovi. Lo spazio che abiti. Lo spazio dove vivi, dove parli, dove respiri. Nel silenzio c’è più musica di quanto tu possa soltanto immaginare.

(Roberto Cotroneo, E nemmeno un rimpianto. Il segreto di Chet Baker)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 27 gennaio 2017 da in Chet Baker, Roberto Cotroneo con tag , .

La lettrice

Archivi

Autori

Lettori

  • 7,299 visite
wordpress counter
Follow Squilibrary on WordPress.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: